Articoli,  Ricette

GLI “INZUPPOSI” (Biscotti della nonna)

Con questa ricetta faccio un salto nella mia infanzia. Le tazze di té bollente e quei biscotti che profumavano di buono con cui, io e la mia nonna, facevamo spesso merenda. Li chiamava biscotti all’ammoniaca, appunto perchè sostituisce il lievito in polvere, e dona ai biscotti una fragranza e una conservazione più lunga. Fatti con pochi ingredienti oggi voglio proporvi la mia versione che non hanno nulla da invidiare a quelli in commercio. Li ho provati classici e una versione più golosa con gocce di cioccolato e granella di nocciola. Bene indossiamo il grembiule e mettiamoci all’opera.

INGREDIENTI

500 GR FARINA
150 GR ZUCCHERO
2 UOVA
70 ML OLIO D’OLIVA O DI SEMI
50 ML DI LATTE
10 GR AMMONIACA
SCORZA DI LIMONE

ZUCCHERO SEMOLATO PER LA COPERTURA

PROCEDIMENTO

Prendiamo una ciotola e versiamo dentro tutti gli ingredienti e mescoliamo con una frusta. Rovesciamo su un piano infarinato e lavoriamo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate dei bastoncini non troppo sottili e passateli nello zucchero che avremo messo in una ciotola solo dalla parte superiore. Disponiamoli su una teglia foderata da carta forno. Inforniamo a 170 gradi forno ventilato o statico 180 per 15 minuti circa o finchè non saranno diventati ben dorati in superficie. Un volta freddi si conservano in un contenitore ermetico o scatola di latta per diversi giorni.

Mi raccomando condividete e condividete la ricetta e se li provate non dimenticate di postare la vostra opinione ed recensione sulla pagina le pepite su facebook.

Condividi
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LinkedIn