Articoli,  dolci,  Ricette,  ricette tipiche

Gli “Inzupposi” (Biscotti della nonna)

Con questa ricetta faccio un salto nella mia infanzia. Le tazze di té bollente e quei biscotti che profumavano di buono con cui, io e la mia nonna, facevamo spesso merenda. Li chiamava biscotti all’ammoniaca, appunto perchè sostituisce il lievito in polvere, e dona ai biscotti una fragranza e una conservazione più lunga. Fatti con pochi ingredienti oggi voglio proporvi la mia versione che non hanno nulla da invidiare a quelli in commercio. Li ho provati classici e una versione più golosa con gocce di cioccolato e granella di nocciola. Bene indossiamo il grembiule e mettiamoci all’opera.

INGREDIENTI:
  • 500 g di Farina
  • 150 g di Zucchero
  • 2 Uova
  • 70 ml di Olio di oliva o di semi
  • 50 ml di Latte
  • 10 g di Ammoniaca
  • Scorza di Limone
  • Zucchero semolato per la copertura
PROCEDIMENTO:

Prendiamo una ciotola e versiamo dentro tutti gli ingredienti e mescoliamo con una frusta. Rovesciamo su un piano infarinato e lavoriamo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate dei bastoncini non troppo sottili e passateli nello zucchero che avremo messo in una ciotola solo dalla parte superiore. Disponiamoli su una teglia foderata da carta forno. Inforniamo a 170 gradi forno ventilato o statico 180 per 15 minuti circa o finché non saranno diventati ben dorati in superficie. Un volta freddi si conservano in un contenitore ermetico o scatola di latta per diversi giorni.

Come sempre non dimenticate di mandare le vostre foto e le vostre esperienze o domande sulla mia pagina Facebook o tramite i contatti che trovate qui sul mio blog.

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.