Articoli,  Ricette

CIAMBELLINE AL VINO

Oggi parliamo di semplicità con le ciambelline al vino, non occorre nemmeno la bilancia. Si avete capito bene niente bilancia, si usa semplicemente un bicchiere. Buone da sgranocchiare col caffè o inzuppati nel latte. Sono dei biscotti rustici, poveri, potete usare sia vino bianco che rosso e arricchire l’impasto con gocce di cioccolato ( come in questo caso), oppure con frutta secca.

Bene indossiamo il grembiule e mettiamoci a lavoro.

INGREDIENTI
1 BICCHIERE DI ZUCCHERO
1 BICCHIERE DI OLIO ( IO HO USATO META’OLIVA E META’ SEMI)
1 BICCHIERE DI VINO
FARINA Q.B.
SALE
GOCCE DI CIOCCOLATO

ZUCCHERO SEMOLATO O DI CANNA PER DECORARE

Iniziamo col misurare zucchero, olio e vino usando lo stesso bicchiere (va benissimio un comune bicchiere di  plastica). Versiamo il tutto in una ciotola e mescoliamo con la spatola. Aggiungiamo un pizzico di sale ed iniziamo ad unire la farina, dobbiamo ottenere un impasto morbido ma non appicicoso, finiamo di lavorarlo su un piano da lavoro. Una volta pronto il nostro impasto prepariamo una ciotola con lo zucchero (PER LA DECORAZIONE)  e una teglia foderata con carta forno da tenere vicino a noi. Si lavorano piccole quantità di impasto a pezzi, dobbiamo formare dei salsicciotto non molto sottili e ricavate la classica forma delle ciambelline, passatele nello zucchero e posizionatele sulla teglia. Proseguite fino ad esaurimento della pasta. Preriscaldate il forno a 180° Statico e infornate fino a doratura, devono essere belle colorate, poi dipendende sempre dal vostro forno. Una volta sfornate lasciatele raffreddare e gustatele a vostro piacimento.

 

Come sempre non dimenticate di mandare le vostre foto e le vostre esperienze o domande sulla mia pagina facebook o tramite i contatti che trovate qui sul mio blog.

Condividi
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LinkedIn
INSTAGRAM