biscotti,  dolci,  Ricette,  ricette tipiche

Le “Pastarelle” di nonna Giuseppina

Pochi Semplici ingredienti per questi gustosi dolcetti, che sono i preferiti di Beatrice. Ogni volta che li prepariamo, si diverte a creare forme diverse e decorarli con tanti zuccherini colorati. Sono Veloci da preparare e, fidatevi…. sono davvero deliziosi pucciati ne caffelatte.

Prepariamoli insieme e fatemi sapere cosa ne pensate.

INGREDIENTI:
  • 2 Uova
  • 150 g di Zucchero
  • 120 g di Latte
  • 120 g di Olio di semi
  • 500 g di Farina 00
  • 5 g di Ammoniaca

 

PROCEDIMENTO:

Scaldiamo in un pentolino metà del latte nel quale sciogliamo l’ammoniaca e teniamolo da parte.

Utilizziamo un piano di lavoro e formiano una fontana con la farina e lo zucchero nel quale rompiamo le uova. Sbattiamo le uova nella farina aiutandoci con una forchetta e versiamo lentamente l’olio, il latte con l’ammoniaca, che aveva scaldato, e poi il restante latte. Man mano raccogliamo tutta la farina ed impastiamo con le mani fino a formare un panetto compatto. A queto punto si possono già formare i nostri biscotti dalle forme e decorazioni che più ci piacciono e siamo pronti per infornare.

Preriscaldare il forno a 180°, ed inforniamo per circa 20 min, fino a quando non iniziano a dorarsi. Una volta pronti facciamo raffreddare bene ed assaggiamo!!!

Buonissimi da soli o inzuppati nel latte o caffellatte.

Come sempre non dimenticate di mandare le vostre foto e le vostre esperienze o domande sulla mia pagina Facebook o tramite i contatti che trovate qui sul mio blog.

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.