Articoli,  Ricette

Le Chiacchiere

Le frappe, o bugie, o chiacchiere, sono dei tipici dolci italiani preparati solitamente durante il periodo di carnevale, ogni regione poi le chiama in modo diverso. Io le ho sempre chiamate “chiacchiere”! Hanno una base di farina, uova, zucchero, burro e alcol, che può essere vino, grappa, marsala. Si possono servire semplicemente cosparse di zucchero a velo, oppure glassate con miele o cioccolato. La cottura può essere fatta al forno ma si sa che durante il periodo di carnevale si frigge!!! Io quest’anno mi sono affidata ad un grande maestro, Iginio Massari, e devo dire che il risultato è stato molto soddisfacente, ma non avevo dubbi!! Mi ha incuriosito l’utilizzo della farina manitoba nell’impasto, di solito usata per grandi lievitati, in questo caso serve per non far rompere la pasta e permetterci di tirarla sottile.
Bene ora prendiamo i grembiuli e mettiamoci all’opera!!

INGREDIENTI
500 GR FARINA (IO HO USATO 300GR 00 200 GR MANITOBA)
60 GR ZUCCHERO SEMOLATO
60 GR BURRO MORBIDO
175 GR DI UOVA ( SONO CIRCA 3, MA PESATELE!!)
50 GR ALCOOL (GRAPPA, MARSALA, RUM, VINO)
SCORZA DI LIMONE
UN PIZZICO DI SALE
OLIO DI SEMI DI ARACHIDI PER FRIGGERE

PROCEDIMENTO

Iniziamo mettendo la farina a fontana su un asse da lavoro (potete anche usare la planetaria), unite lo zucchero e il burro morbido a fiocchetti. Le uova le rompiamo in una ciotola a parte e le sbattiamo. Le versiamo sull’impasto, aggiungiamo sale, scorza di limone e grappa. Impastiamo cercando di amalgamare gli ingredienti. Dobbiamo ottenere un impasto sodo, non appiccicoso, che lasciamo riposare a temperatura ambiente coperto da un canovaccio per 1 ora.
Trascorso il tempo di riposo prendiamo il nostro impasto, lo dividiamo in quattro pezzi ed aiutandoci con la nonna papera, stendiamo la sfoglia sottile, fino al penultimo buco. Tagliamo le nostre chiacchiere a piccoli rettangoli, alcuni li ho tagliati al centro ( mi ricordano la mia infanzia). Portiamo l’olio in cui andranno fritte le nostre chiacchiere a temperatura, fate sempre una prova con un pezzettino di impasto. Friggiamo ed una volta scolate e raffreddate un pò, cospargiamole con tanto zucchero a velo. Ecco le vostre chiacchiere sono pronte per essere servite. Ricordatevi sempre di farmi sapere se vi sono piaciute!!!

Condividi
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
LinkedIn