Articoli,  Ricette,  salati

Focaccia alla Zucca

Autunno tempo di zucca, si vuole vivere di solo vellutata? Bhe no…. muffin, torte e ciambelloni e…. perchè no Focaccia!!!! ed eccomi qui oggi a condividere con voi questa ricetta salata che da tempo avevo in mente di fare.

Zucca Bio dell’orto di mio padre, Lievito Madre, Olio Bio extravergine di oliva sempre delle nostre terre e via la focaccia è servita. Nonostante la lunga lievitazione ce l’ho fatta e devo dire che mi soddisfa molto.

INGREDIENTI

500 GR FARINA 0
200 GR PUREA DI ZUCCA
100 GR ACQUA
100 GR LIEVITO MADRE (OPPURE 25GR DI LIEVITO FRESCO O 7 GR DI SECCO)
30 GR OLIO EVO
SALE 1 CUCCHIAIO
1 CUCCHIAINO DI CURCUMA (Profilospezie)

PREPARAZIONE:

Iniziamo dall’ingrediente principe della ricetta prendiamo la nostra zucca, puliamo e tagliamo a piccoli tocchetti. Mettiamola in una padella con una tazzina di acqua, e la facciamo appassire, ci vorranno circa 10 minuti. Una volta pronta la schiacciamo con una forchetta, e la mettiamo in un colino a raffreddare e scolare. Passiamo ora alla preparazione dell’impasto, in una ciotola (o nella coppa della planetaria ), versiamo l’acqua e l’uniamo al lievito madre facendolo sciogliere per bene. Una volta raffreddata la zucca la frulliamo con un minipimer ed uniamo al lievito. Iniziamo ad impastare e man mano versiamo la farina e la curcuma. Aggiungere sale e l’olio e facciamo assorbire lavorando energicamente. L’impasto ottenuto deve essere il più liscio e asciutto possibile. Ungiamo una ciotola e lasciamo lievitare  fino al raddoppio, con il lievito madre l’ho messo in frigo fino al mattino seguente. Prima di infornare lasciamo a temperatura ambienre almeno 1 ora, Prepariamo la teglia unta con abbondante olio d’oliva e stendiamo la nostra focaccia, facciamo dei buchi con i polpastrelli e condiamo con un giro d’olio. La focaccia deve lievitare coperta ancora per 1 oretta.  Preriscaldiamo il forno a 200° ed inforniamo. Ci vorranno circa 30 minuti, dipende sempre da vostro forno, ma comunque dovrà essere bella dorata in superfice. Sfornate e lasciate raffeddare. Ora potete farcire secondo i vostri gusti!! e  buon appetito.

 

Condividi